Soli, di fronte alla notte.



Soli, di fronte alla notte.


Ammutolisco, vestendo
d’un diafano rossore
le mie guance,
come davanti al lampo
d’ogni tua emozione,
così davanti
al consueto crepuscolo
d’ogni nostro possibile
giorno.
Possibile,
fino alla lunga notte
senza stelle,
ma mai certo.
E mai a nessun altro
eguale.