Ritorni a giorni lontani.


Ritorni a giorni lontani.

Inquieta,
una foglia tribola
il suo eterno e problematico distacco
dal ramo annerito dall’inverno
della sua vita.

La osservo,
consapevole di una subliminale assonanza
di ruoli.

Indifferente, il tramestio armonico dei canti di uccelli
mi avvolge,
tra tenui frammenti
a ricordarmi l’oggi.

20160326-145027.jpg