Raggio oltre le tende.


EppureSentireDSCN8568

Raggio oltre le tende.

Bussasti alla porta serrata

del mio cuore,

adagiato tra le colline,

come un fiore nascosto,

ed il mio sorriso

t’aprì un varco

nel mio infinito.

Ora che scosto

i pesanti tendaggi di velluto

che mi escludono

dalle tue vive emozioni,

mi pare di scorgerle,

furtiva e nascosta

come l’imprudenza dei pensieri,

farti lieve e scosso

nel tuo riso sorpreso e sereno.

Musica nell’aria

ROBERTO CACCIAPAGLIA – Floating

http://youtu.be/k8axDPq90zE