Tacere d’onda.


Tacere d’onda.

Venature di foglia
screziano i tuoi occhi,
affamati di vita.
La tua voce
m’accarezza,
come il vento
il viso,
accolto tra le tue mani.
Vorrei trovarvi pace,
come il tacere oscuro
di quest’onde di marea
stanotte.