L’impermanenza.


L’impermanenza

Ed a me torni,
impercettibile presenza,
dietro la traslucenza
di pioggia
sulla mia finestra.
Dove l’impermanenza
lascia il posto
a un fisico disegno,
alla tatuata emozione,
resti tu,
magnifico inspiegabile mistero.

20151018-175521.jpg

Dipinto di Alyssa Monks – Impermanence

L’impermanenza


 «La rinuncia non consiste nel rinunciare alle cose di questo mondo, ma nell’accettare che se ne vadano via».

Suzuki Roshi

L’impermanenza.

Nell’aprire le finestre

del tempo,

vedi l’orizzonte farsi tenue,

pastello temperato dagli anni

e dagli inganni.

Trovi la perfezione,

che ti sovrasta silenziosa,

solo in quel vorticoso

carosello di stagioni

che gira suonando il suo carillon

negli stessi luoghi

su altri volti.

Le parole che si ripetono

ti sorprendono diversa,

cambiata dentro

più ancora che nell’aspetto.

Un lento fluire

verso ciò

che dopo di  te

diverrai,

esile traccia

d’un vuoto nello spazio.

Suggestioni – Foto & Parole ©Flameonair

Musica nell’aria

LEO FERRE’ – Avec le temps

http://youtu.be/DP5TXbDbrNo