La combinazione fortunata.


La combinazione fortunata.

Nell’essere
uno squisito ricordo
c’è già
quella gioia segreta
che ha l’attimo
corrisposto,
l’incantesimo casuale
dell’incontro,
il muto persuadersi
che ogni piccolo gesto
di complicità
potrebbe durare
in eterno.
E svegliarsi sorpresi,
compiacendosi,
dell’effimero combaciare
d’un incantevole incastro.