Il fiore.


ll fiore.

Ci si usa,

come si fosse cose.

Ci si stanca,

avvinti da un brivido nuovo.

Ci si dimentica

su panchine vuote,

esposte alle intemperie della vita,

dimenticate e bianche,

come pagine sbiadite

nella memoria.

A te che, alieno,

indugi nell’accarezzare

spiegazzati ricordi tra le mani,

come tenere reliquie,

regalo il fiore

della parola più dolce

sbocciata delle mie labbra.
Suggestioni (parole) © di flameonair

Music by MIA MARTINI (autore BRUNO LAUZI) – Almeno tu nell’universo

http://youtu.be/6s21QA912PU