Coriandoli di neve


E mi stupisco ancora

d’essere qui, ora,

dal luogo bianco della non esistenza,

intenta a ritagliare

coriandoli di neve

come un futile gioco,

dalle pagine del libro

che scrivo,

inventandomi ogni giorno

un nome nuovo

per chiamarti amore.

Suggestioni (parole&foto) © di flameonair

http://youtu.be/Ze6YJ45Mv44

music by Sting –  You still touch me