Alfabeti muti.


Alfabeti muti.

Passi, come un’ombra,
attraverso le immagini sfocate
che scorrono nei miei pensieri.
Io discorro con l’anima,
cercando un alfabeto comune
di segni, di suoni.
La tua assenza
è un ingombrante fardello
nel concerto di cicale estivo.
Assonanze mi consentono
di abbracciarla di nuovo.

20150815-125618.jpg