Il tesoro sepolto.


Il tesoro sepolto.

Amo le luci soffuse
del mio tramonto,
l’illanguidirsi del respiro
nell’aria,
la voce che trattiene
i miei segreti,
il fruscio delle ali
che s’attenua,
prima del riposo.

20150412-181251.jpg

Pellegrinaggi.


Pellegrinaggi.

Magnifica presenza,
aggrappata ai miei desideri
resti,
resiliente all’oblio, alla mancanza, al tempo che sfiorisce le rose più belle.
Ci incontriamo ogni giorno
all’entrata dei nostri cuori
spalancati,
sospesi sul silenzio delle parole
che certi sguardi eremiti pronunciano
per mutuo rispetto dell’emozione,
come entrando, penitenti pellegrini impolverati,
nella luminosità di certe cattedrali immense,
smisurati enigmi d’incertezze.

Anima errante.


Anima errante.

Indago insonne
nell’oceano incognito
delle tue visioni,
nei trasalimenti dell’anima
affondando, ogni volta,
nei gorghi sommersi
dell’inconoscibile.
Tu, muto e infinito,
che sfuggi
a qualsiasi perimetro limiti
la tua non delimitabile essenza.

20140611-022047.jpg