Ritorni.


Ritorni.

Ritorno spesso,
nei luoghi dove sono stata bene.
Quelle stanze luminose,
chiare,
dalle tende leggere
smosse dal vento di mare.
È tutto ancora lì,
nulla è fuori posto.
Ritorno spesso,
di notte,
nei luoghi segreti
che trovai, incredula,
nel tuo cuore.

20170216-223506.jpg

Il tempo e la pace.


Il tempo e la pace.

Una luce gentile
è scesa
nella sera
della mia vita,
incatenata, da anni,
al mio cuore stupito
e abbandonato.
La guarigione dorata
si diffonde
dall’aurea luce
dell’ora silenziosa.

20170108-220759.jpg

Il dentro e il fuori.


Il dentro e il fuori.

L’essenza scaturisce
dalla somma del segno
e dello spazio.
Nell’assenza e nel ricordo
scorrono i confini
che cingono
la nostra vita.

20170102-172753.jpg

Visione.


Visione.

Percorrere un corso
inaridito,
sperando nell’imponderabilità
d’un fecondo temporale.
‘Ché non sia destino
dell’invecchiare,
preda del malcontento,
l’indossare del cinismo
il mal adorno sorriso
del disincanto.


Fotografando con gli occhi di Hopper

20161105-144623.jpg

20161105-144655.jpg

La splendida mostra di Roma