Improvvisazioni visive.


Improvvisazioni visive.

Saltimbanchi malinconici
si soffermano, esitanti.
Le guance
poggiate sui pensieri,
i desideri
annacquati dalla mestizia.
Hanno sguardi irrequieti
che svolazzano, senza posa,
come passeri
spaventati dal domani.
Sobbalzano
per il rumore improvviso
d’un nuovo timore
e le anime aprono l’ali,
in un fremito lieve.

20141002-165909.jpg