Ritorni a giorni lontani.


Ritorni a giorni lontani.

Inquieta,
una foglia tribola
il suo eterno e problematico distacco
dal ramo annerito dall’inverno
della sua vita.

La osservo,
consapevole di una subliminale assonanza
di ruoli.

Indifferente, il tramestio armonico dei canti di uccelli
mi avvolge,
tra tenui frammenti
a ricordarmi l’oggi.

20160326-145027.jpg

Irrational man


Un noir elegante e sofisticato, retrò, fotografia e recitazione dei protagonisti, a mio avviso, eccezionali, una colonna musicale colta e perfetta, i temi esistenziali, letterari (Dovstojevsky) e filosofici cari al regista: l’etica, la morale, il senso della vita, la depressione e la passione, la pulsione di morte, la giustizia umana, l’impegno e la deriva, la razionalità e il pensiero contrapposte all’azione e alla casualità, il finale improvviso e sovversivo rispetto alle cadenze compassate e al tema portante del resto del film, l’alternarsi dei soggetti narranti. Pur non essendo il capolavoro di Woody Allen, uscendo dalla sala sono stata felice di esservi stata…

20151220-003331.jpg