Festival “L’altra letteratura” – Roma 20 e 27 ottobre 2016


In questa narrazione della vita che privilegia la spettacolarizzazione degli eventi, l’opinione delle masse, le sfide epocali, il rumore sul suono,
rimarco il valore del sentimento e dell’emozione che scaturiscono dai piccoli gesti, dai silenzi e dalle parole quotidiane.
È in questi eventi minimi che si dipana la gran parte della nostra vita, e credo che nell’interiorità del proprio individuale progetto vada ricercato il potere salvifico della poesia: non inteso come egoistico concentrarsi e ripiegarsi su sé stessi, ma come senso profondo di appartenenza delle emozioni alle vite degli altri e della consapevolezza dei gesti e delle decisioni di ogni giorno che guidano la propria vita. Anche gli eventi epocali, globali e corali sono in realtà somma sovradimensionale di tante vite, di tante scelte e di coraggio individuale.
Infine sento la poesia scaturire più da una taciuta ferita, più dall’evocare un senso di incompletezza, e nascere dalla minimale ombra di una assenza, che non dalla ridondanza e dall’eccesso.

Minimali prodigi

20161012-160237.jpg

20161012-160245.jpg

20161012-160253.jpg

Quei lunghi abbracci


Il Male si nutre ogni giorno del fanatismo, della disperazione, del dolore, dell’orrore, dell’odio, del disprezzo, della paura, dell’ignoranza, del silenzio che si impadronisce del cuore degli uomini per strapparvi l’empatia, la la speranza, la gioia, la bellezza, la fratellanza, il rispetto, il coraggio, la cultura, la musica.

Io porterò sempre nei miei occhi quei lunghi abbracci.

20151115-132603.jpg

foto dal web

Prima rassegna della letteratura indipendente a Roma


Vi aspettiamo tutti, fisicamente o radiofonicamente e via web
domani 14 ottobre e il 28 ottobre dalle 16 alle 19.30.

Sintonizzatevi e guardate il sito, per avere notizie sull’iniziativa organizzata da Adriana Zanese Inserra e dalla piattaforma Ilmiolibro (il mio libro

https://www.radioradicale.it/tv/diretta
https://www.radioradicale.
prossimamente vi troverete momenti, spunti e scatti relativi alle giornate della prima rassegna sui temi della editoria libera sul web “L’altra letteratura” a cura di Adriana Zanese

20151013-164222.jpg

20151013-164240.jpg

20151013-164249.jpg

Sempre su questi temi vi consiglio anche di leggere il dibattito sull’e-book e il futuro dell’editoria digitale qui:

@Dr_CiroAmendola: e-book e prestiti in biblioteca
il futuro dell’editoria
video intervista al LRpt @AlfonsoCelotto http://t.co/rk0WXnvdR3
@ilmiolibro

E

http://ilmiolibro.kataweb.it/articolo/pubblicare/196934/self-publishing-ebook-e-biblioteche-digitali-la-nuova-editoria-passa-da-qui/

20151015-153332.jpg

20151015-153352.jpg

20151015-153408.jpg

20151015-153422.jpg

20151015-153505.jpg

20151015-153534.jpg

20151015-153554.jpg

20151015-153612.jpg

20151015-153624.jpg

Rassegna letteraria scrittori indipendenti.


Adriana Zanese presso Roma
10 ore fa ·
RASSEGNA LETTERARIA SCRITTORI INDIPENDENTI
Oggi
RASSEGNA LETTERARIA
“L’ALTRA LETTERATURA”

14 e 28 ottobre 2015
Sala della Protomoteca in Campidoglio
Col patrocinio del Comune di Roma
Assessorato Cultura e Sport

Prima rassegna Nazionale dedicata alla
Pubblicazione indipendente

Reading: i migliori scrittori recensiti
dalla Community ilmiolibro.it
sito del Gruppo editoriale L’Espresso

Idea e Direzione artistica Adriana Zanese

Conduce

Alessio Falconio, Direttore Radio Radicale

Performance musicale: flauto solo, m.stro Giuseppe Mossuto

Riprese audio/ video Web-Cam Tv: Radio Radicale

PROGRAMMA

14 Ottobre – (h. 16-19,30)

Angelo Pulpito, “Anch’io ho fatto il sessantotto” (romanzo)
Chiara Casaluci, “Origine del caos” (romanzo)
Stefano Benedetti, “Se il nero fosse bianco” (saggio)
Lorenzo Gafforini, “Musa cercasi” (poesie)
Vanni Spagnoli, “Polemos” (poema epico)
Guglielmo Campione, “Il lungo cammino del fulmine” (poesie)
Paola Mastroddi, “Viaggio con valigie leggere” (poesie)
Massimo Apicella, “Silenzi di versi tra fugati e fotogrammi sonori” (poesie)
Adriana Zanese Inserra, “Scomparsa” (romanzo)

28 Ottobre – (h. 16-19,30)

Gianni Lorenzi, “Scrivere un best seller” (saggio)
Anna Maria Risi, “Senza smettere di guardare il cielo” (romanzo)
Andrea Palazzo, “Nel fosso dei sogni” (poesie)
Lino Arenare Zullo, “Woody Allen” (saggio)
Eugenia Toni, “Elena” (saggio)
Mariano Lo Proto, “Quaderno d’Echi” (poesie)
Carla Fasiello, Hristo Vatev, “L’ultimo istante” (poesie)
Lidia Masci, “Il Cerchio” (romanzo)
Silvano Spaziani, “Arco” (romanzo)

CHE COS’E’ ilmiolibro.it

E’ una piattaforma di pubblicazione letteraria indipendente sul web (poesia, narrativa, teatro, fumetti, saggistica) creata e messa a disposizione dal Gruppo Editoriale l’Espresso (dal 2008) per consentire agli autori di pubblicare e mettere in vendita le proprie opere sul sito, potendo mantenere, con il copyright, anche un’autonomia creativa e un anticonformismo culturale, talvolta rigettato dalle case editrici, che la crisi economica negli ultimi anni sembra orientare verso prodotti di facile consumo, specialmente nel linguaggio, favorendo così la diffusione di opere non sempre di valore letterario e allineate nei temi, secondo il trend del momento.
I libri della Comunità letteraria ilmiolibro.it sono regolarmente catalogati nel catalogo nazionale delle opere letterarie e, provviste di Isbn, vengono distribuite nelle librerie de La Feltrinelli, che li mette in vendita anche sul proprio sito web, on demand.

PERCHE’ UNA RASSEGNA DEGI AUTORI DE ilmiolibro.it

La pubblicazione indipendente su Internet, destinata a consolidarsi nel futuro, è ormai la nuova frontiera della scrittura e si pone come alternativa valida alla pubblicazione tradizionale vincolata alle case editrici; siamo ormai nell’era della creazione/informazione artistica che incontra i social network e la rete comunicazionale dei blog, in un gioco di interazione e di specchi nel quale tutte le piattaforme si intersecano rimandandosi idee, immagini e stimoli culturali.
La Community de ilmiolibro.it conta oltre 200.000 visitatori al mese in Italia e dall’estero, più di 50.000 libri pubblicati, anche in ebook, ed è composta di almeno 5000 autori, i quali danno vita ogni giorno, 24 ore al giorno, a un dibattito critico e vivace, che è confronto di idee col pubblico dei lettori; un confronto che si attua tramite numerose recensioni e commenti accessibili a chiunque, collegandosi col sito, sulla homepage e sulle pagine dei singoli autori.
Si può certo affermare che il fenomeno è di indubbio interesse culturale per la qualità di molte opere, e che esso meriti la dovuta attenzione da parte delle istituzioni, degli operatori del settore, nonché, primariamente, di quella parte dell’opinione pubblica interessata all’arte letteraria e alla sua evoluzione nell’era della riproducibilità non solo tecnica (per ricordare il celebre saggio di Walter Benjamin) ma negli ultimi anni, sempre più informatica.

L’iniziativa è anche un’occasione per riaprire il dibattito sullo stato della Letteratura oggi, sulle sue prospettive, attraverso un confronto con scrittori affermati e rinomate case editrici.
L’invito è rivolto a tutti i letterati, operatori della Cultura e le persone di cultura.