Chiusure.


Chiusure.

M’è d’inciampo,
nella vita,
il tempo ottuso,
l’ignobile fardello
delle ore rubate
all’infinitesima misura
del bello.
L’insensatezza delle parole
mancate, sfinite
dalla troppo lunga attesa.
Quel senso deturpato
dall’ inconsapevolezza
del precario scorrere
del sangue,
in cuore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...