Dal finestrino (della vita).


Dal finestrino (della vita).

Sempre più cupa e assente
mi scopro,
sempre più distante.
Fuori di me osservo
un fluire convulso
di luoghi e voci,
in dissolvenza.
Soppeso l’eco
d’ogni proferita parola.
Ne rarefaccio l’uso,
avvezza infine
al ritmo profondo
del solo mio respiro.

20160403-191325.jpg

Annunci

3 thoughts on “Dal finestrino (della vita).

  1. edmondo 8 aprile 2016 / 17:38

    Ora sono in treno, un finestrino è al mio fianco, e vivo in diretta questo pensiero… Anch’io ho parlato di viaggi e finestrini nel mio giardino… Grazie.

    • flameonair 13 aprile 2016 / 22:24

      Finalmente ho potuto leggere il tuo commento (bloccato nello spam). Ho visitato il tuo blog e l’ho trovato davvero un bel luogo per l’anima.

      • edmondo 14 aprile 2016 / 14:09

        Grazie davvero di cuore, anch’io passo dalle tue parti, e trovo questa casa davvero accogliente. Complimenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...