Sulla sedia.


Sulla sedia.

Sopra il tuo petto
m’acquieto stanca,
dopo il furore, dopo la gioia.
Silenziose gratitudini
ci rigano i volti,
deposti sulla sedia
i nostri pensieri singolari.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...