Il sorriso del caos.


Da qualche parte
ho perso
il prezioso foglietto
dove appuntavo
le cose importanti.
C’era annotata a matita,
quasi uno scarabocchio
confuso tra frasi e schizzi,
anche una formula magica,
forse solo una combinazione
di numeri casuali:
quella che apriva la bocca
nell’atteggiamento lieve
che la faceva sorridere.
Ho smesso di cercarlo
rinunciando al percorso
che solo gli attimi
di caos felice generano.

Annunci

2 thoughts on “Il sorriso del caos.

  1. mellyred 28 giugno 2015 / 20:51

    Troppo, troppo, troppo tempo che non ti leggevo! Contenta di aver finalmente rimediato

    • flameonair 28 giugno 2015 / 20:57

      Grazie mille. Purtroppo anche io da troppo tempo non ti leggo non entrando mai nell’altra piattaforma. Cercherò di rimediare… Un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...