Flames


Flames.

Impaziente di te,
lentamente si struggono,
come cera,
i pensieri disturbanti.
Raccolgo
ogni tua parola
come goccia l’assetato.
E come un suo rintocco
distinguo chiaro
quel tuo “Ti amo”
dal rumore bianco
del buio tonale
che m’avvolge.

20150128-161601.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...