Indefinite destinazioni.


Indefinite destinazioni.

Ho attraversato il gelo
del tuo sguardo lucente,
guadando le paludi
delle mie delusioni.
Ho sciolto tutte le mie parole
dalla pietrificata gabbia
degli anni biechi
dell’ingratitudine.
E ancora, in giorni feroci,
proseguiamo il viaggio,
astronauti solitari
e dispersi, verso
indefinite destinazioni.

20140510-043911.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...