Tornando a casa


Tornando a casa.

Mi muovo sommessa
quasi non lasciando traccia
di questo temporaneo passaggio,
lo sguardo attonito su questo ribollire
d’egoismi,
sui danzanti prevaricatori
del momento.
Depongo lo sguardo stanco
sulla verde chioma dei colli
attorno, spettinati dal vento:
l’ansia si spegne, assopita,
sulle larghe spalle della luna.

Annunci

2 thoughts on “Tornando a casa

    • flameonair 15 aprile 2014 / 23:01

      La stanchezza d’una giornata di lavoro iniziata alle 5 e conclusa alle 20 forse è concausa di questo languore… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...