Il giornale di bordo


20131124-143749.jpg

Il giornale di bordo

Sfoglio le pagine
che narrano d’esangui tempi di bonaccia
e quelle frastagliate dal turbinare impetuoso delle ore sincopate
e ostili.
Ma per te
ho vestito di porpora
i miei pensieri.
Ho volato oltre
ogni mia paura
e violato il diaframma
dietro al quale celiamo
la vacuità delle parole.
Ho affidato ai palmi
delle tue mani le mie labbra
ed i miei seni
perché vi ammarassi stanco,
saziato infine dal congiungersi
di universi singolari
e sconosciuti.
Per ogni lettera che ci ha creato
ed ogni cifra che ci ha segnati
e separati è rimasta una traccia
sul giornale di bordo
che spia il viaggio
delle nostre vite.

Annunci

One thought on “Il giornale di bordo

  1. wolfghost 24 novembre 2013 / 20:34

    Attraversare il mare della vita su una barca chiamata speranza, nonostante intorno vi sia il mare in tempesta. Bella poesia 🙂 Come sempre del resto! 😉

    http://www.wolfghost.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...