Grappoli d’autunno


Grappoli d’autunno.

I cuori di chi sogna

si fanno più dolci

col passare degli anni,

come chicchi d’uva

lasciati appassire al caldo sole

delle stagioni andate.

Grappoli appesi

a filari di parole

troppo dense

per cadere da labbra

che hanno appreso

l’alchimia del tempo scandito

dai segni silenziosi.

Suggestioni –  Elaborazione foto & Parole ©Flameonair

PINK – WHO KNOW

http://www.youtube.com/watch?v=NJWIbIe0N90

Annunci

4 thoughts on “Grappoli d’autunno

  1. infranotturna 19 ottobre 2012 / 09:02

    ma il cuore di chi non sogna no, a volte diviene buccia dura e vuota. I primi versi sono indispensabile premessa a quelli successivi.
    Bella
    Baci

    • flameonair 19 ottobre 2012 / 11:08

      Hai colto il segno: quello che ci salva o no…quello che preserva la sensibilità dall’usura degli anni.
      Grazie d’essere qui!.
      Paola

  2. newwhitebear 19 ottobre 2012 / 16:07

    Suggestivo l’accostamento tra i grappoli di uva e le parole appese alle labbra. Interessante è il passaggio che l’uva come gli eventi maturano lentamente.
    Complimenti.
    Un caro saluto

    • flameonair 20 ottobre 2012 / 11:25

      La dolcezza ed il profumo del succo dei chicchi d’uva e della capacità della tenerezza che si può acquisire nel tempo sono il nesso, ovviamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...