I disertori.


I disertori.

Si vivono guerre private

declinando monologhi sovrapposti

in cui si ascolta fino in fondo

solo l’eco delle proprie convinzioni,

fermi in trincea,

persi in una nebbia soffocante

che miscela reticenze

e prove di forza,

quasi che in un rapporto

si potesse essere, alla fine,

proclamati vinti o vincitori,

ai punti o per ko tecnico!

Tu lasciami, piuttosto,

coronarti il cuore

di parole lievi e sacre,

di comparse in punta di piedi

e di stupori d’alba.

Suggestioni – Foto & Parole ©Flameonair

THE CARS – Drive

http://youtu.be/RWnuKDJSgmY