Magnifica presenza


Magnifica presenza.

Ho intravisto le tue rive nude,

mia Itaca avvolta dal velo della

preesistenza, un  giardino notturno

di languore inviolato cui la prua

dirigevo da innumerevoli

vite, sprecate e disviate da venti

traditori, infide superfici

mascherate di vero sentimento.

Ho intravisto  le tue rive nude,

madrigale che l’anima risana

col tocco delle tue dita di spuma,

senza  assaporarne mai i  frutti.

Suggestioni – Foto & Parole ©Flameonair

Musica nell’aria

Sezen Aksu – Gitmem Daha – Magnifica Presenza di Ferzan Ozpetek
http://youtu.be/xj38gwM8gkU

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...