L’impermanenza


 «La rinuncia non consiste nel rinunciare alle cose di questo mondo, ma nell’accettare che se ne vadano via».

Suzuki Roshi

L’impermanenza.

Nell’aprire le finestre

del tempo,

vedi l’orizzonte farsi tenue,

pastello temperato dagli anni

e dagli inganni.

Trovi la perfezione,

che ti sovrasta silenziosa,

solo in quel vorticoso

carosello di stagioni

che gira suonando il suo carillon

negli stessi luoghi

su altri volti.

Le parole che si ripetono

ti sorprendono diversa,

cambiata dentro

più ancora che nell’aspetto.

Un lento fluire

verso ciò

che dopo di  te

diverrai,

esile traccia

d’un vuoto nello spazio.

Suggestioni – Foto & Parole ©Flameonair

Musica nell’aria

LEO FERRE’ – Avec le temps

http://youtu.be/DP5TXbDbrNo

Annunci

3 thoughts on “L’impermanenza

  1. widepeak 10 luglio 2012 / 11:44

    un post che sento particolarmente vicino: come sempre, un infinito grazie per il fresco che le tue parole ci regalano

  2. flameonair 10 luglio 2012 / 20:14

    Grazie a te d’esserci! Potessero, semplici parole, davvero schiarirci il cielo…Ti abbraccio.

  3. Riyueren 15 luglio 2012 / 10:59

    Imparare a “lasciar andare”…a volte una lezione dura…spesso anche noi cadiamo insieme a quello che lasciamo cadere…
    Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...