Alla fine dell’estate


Alla fine dell’estate.

M’eclisserò

nel ritmo della pioggia

quando, attesa,

sarà sipario

d’estati ferme e dense

d’incomunicabile dolore.

Sarò il picchiettio

di gocce sinuose

alle finestre,

quando la mano tua

scosterà le tendine,

in cerca di una luce

e per il tuo primo brivido

rialzerai il bavero

della felpa,

nascondendovi parole.

Suggestioni – Foto&Parole ©Flameonair

 

Musica nell’aria

GIORGIA – Gocce di memoria

http://youtu.be/3WOoFoUoJvA

 

Annunci

3 thoughts on “Alla fine dell’estate

  1. confessiogoliae 26 giugno 2012 / 22:19

    in questo inizio estate, moderata nelle sue temperature, suggerisci la dolcezza sonora delle gocce in vorticosa danza e, struggente, lo stridore di graffi sul vetro dell’anima….
    molta acqua salata e baci solari scorreranno sulla nostra pelle, nell’attesa, confortati dalla bellezza delle tue parole/note.

  2. newwhitebear 27 giugno 2012 / 20:41

    Mi piace pensare che siamo alla fine dell’estate tra nebbie e piogge autunnali.
    Però è solo un simpatico sogno visto che abbiamo dinnanzi mesi roventi.
    Un caro saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...