Disegnando i nostri giorni


Nel parco un ricordo

Un altro anno viene

a scorrerci dentro,

sfogliandoci le ore.

Per quanti siamo

trascorsi senza traccia,

che, come il fendere l’acqua

delle nostre dita, lascia

solo un invisibile segno.

Per quanti forse,

neppure un nome

al quale trasalire

di gioia, nel silenzio.

Ma siamo qui

e, sia pure a matita,

disegneremo

sfumandola dolcemente

ogni futura giornata

perché all’emozione basta

un colore sommesso .

Suggestioni (foto e parole) © di flameonair